Comune di Carrù - Provincia di Cuneo - Piemonte

domenica 22 ottobre 2017

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Come fare per » Atto di morte

Stampa Stampa

COME FARE PER

Atto di morte

Descrizione:
La denuncia di morte è obbligatoria per legge.

Come Fare:
In caso di decesso presso un'abitazione privata la dichiarazione di morte deve essere resa all'Ufficiale dello Stato Civile del Comune ove è avvenuto il decesso entro 24 ore dall'evento.
Tale dichiarazione compete a uno dei congiunti o a una persona convivente con il defunto, a un loro delegato o, in mancanza, a una persona informata del decesso, munito di scheda ISTAT e certificato necroscopico dopo le 15 ore dal decesso.
L'Ufficio di Stato Civile provvede a formare l'atto, rilasciare il permesso di seppellimento e ad informare l'Ufficio Anagrafe per l'aggiornamento dei dati presenti nell'archivio oppure a comunicare il decesso al Comune di residenza ed a quello di nascita, se diversi.

Nel caso in cui invece il decesso fosse avvenuto presso una struttura ospedaliera , casa di cura o altro Istituto, la dichiarazione di morte viene fatta dal Direttore dello stesso che trasmette d'ufficio all'Ufficiale dello Stato Civile d l'avviso di morte, unitamente alla scheda ISTAT.

Allegati:

1) Scheda ISTAT di morte rilasciata dal medico curante o dalla struttura in cui è avvenuto il decesso
2) Certificato di accertamento del decesso del medico necroscopo
3) Nulla osta rilasciato dalla Procura [in caso di morte violenta]

Dove Rivolgersi:
Ufficio Servizi Demografici (vedi dettaglio e orario di apertura)

Quando:
La dichiarazione di morte deve essere resa all'Ufficiale dello Stato Civile del comune ove è avvenuto il decesso entro 24 ore dall'evento.


Riferimenti Normativi:
1) Legge 15 maggio 1997, n. 127 "Misure urgenti per lo snellimento dell'attività amministrativa e dei procedimenti di decisione e di controllo"
2) Decreto Presidente della Repubblica 10 settembre1990, n. 285 "Approvazione del regolamento di polizia mortuaria"
3) Decreto Presidente della Repubblica 3 Novembre 2000, n. 396 "Regolamento per la revisione e la semplificazione dell'ordinamento dello stato civile, a norma dell'articolo 2, comma 12, della legge 15 maggio 1997, n. 127."


Tariffe - Costi:
Gratuito : 0,00 €

Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Carrù, Piazza Municipio, 6
12061 Carrù (CN) - Telefono: +39 0173-757711 Fax: +39 0173-757730
C.F. 00335810040 - P.Iva: 00335810040
E-mail: protocollo.segreteria@comune.carru.cn.it   E-mail certificata: comune.carru.cn@cert.legalmail.it