Comune di Carrù - Provincia di Cuneo - Piemonte

mercoledì 15 agosto 2018

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Come fare per » Carta d'identità elettronica

Stampa Stampa

COME FARE PER

Carta d'identità elettronica

Descrizione:

La carta di identità è il documento che attesta l'identità di una persona.
Se non specificato diversamente, la carta di identità rilasciata ai cittadini italiani è valida anche per l'espatrio nei paesi dell'ara Schengen (https://europa.eu/youreurope/citizens/travel/entry-exit/eu-citizen/index_it.htm)
Dal 23 aprile i cittadini residenti e dimoranti nel Comune di Carrù al momento della scadenza o in caso di smarrimento, furto o deterioramento della propria Carta di identità possono  fare richiesta solo della Carta di identità elettronica.


Come Fare:

Le carte di identità possono essere rilasciate anche ai cittadini non residenti purché siano dimoranti nel nostro Comune, previo richiesta del nullaosta al Comune di residenza. In questi casi ai tempi previsti per la consegna si andranno ad aggiungere i giorni per la risposta al nullaosta. 
La carta è realizzata in materiale plastico, ha le dimensioni di una tessera ed è dotata di un microprocessore che memorizza i dati anagrafici, la fotografia, due impronte digitali e il codice fiscale.
La procedura di emissione è gestita dal Ministero dell'Interno: per approfondimenti www.cartaidentita.interno.gov.it

Carta d'identità cartacea:
vengono ancora rilasciate, portando tre fotografie e la carta scaduta, solo nei casi di reale e documentata urgenza, da dimostrare al momento della richiesta (es. viaggio imminente, partecipazione a concorsi o gare pubbliche, ricoveri ospedalieri) oppure nel caso in cui il cittadino sia iscritto all'Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero (AIRE).
Il cittadino per ottenere il documento cartaceo deve presentare il modulo di richiesta in deroga (vedasi sotto) e la documentazione necessaria (non  prevista per gli iscritti all'AIRE o in caso di Codice Fiscale disallineato con Anagrafe Tributaria e Nazionale).


Modalità e tempi di rilascio CIE

Per richiedere il documento è obbligatorio prendere un appuntamento sull'agenda elettronica https://agendacie.interno.gov.it oppure direttamente presso gli uffici dei servizi demografici e presentarsi con una foto

Il Comune identifica il cittadino, acquisisce informaticamente la foto, la firma e le impronte digitali, riceve il pagamento e rilascia la ricevuta. Il sistema inoltra automaticamente la richiesta all'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, che emette e consegna la CIE entro sei giorni lavorativi, all'indirizzo indicato dal cittadino.
Dopo tre tentativi di consegna, il corriere inviato dall'Istituto Poligrafico lascia il plico in giacenza all'Ufficio postale. Se non ritirato, il plico torna a Roma per essere recapitato al Comune. In questo caso, il cittadino può poi rivolgersi agli Uffici dei servizi Demografici del Comune di Carrù per il ritiro.

Al momento del rilascio della carta di identità elettronica verrà fornito un Pin (la prima parte direttamente allo sportello, la seconda a casa in busta chiusa, insieme alla carta) utile per ottenere le credenziali Spid on line all’indirizzo www.spid.gov.it.


Validità CIE

Le carte di identità precedentemente rilasciate in altri formati rimangono valide fino alla scadenza.
La Carta di identità elettronica può essere rilasciata anche ai minori di 18 anni, ma ha una validità differenziata a seconda dell'età del titolare:

Età Scadenza
da 0 a < 3 anni 3 anni
da 3 a < 18 anni 5 anni
> 18 anni 10 anni

 

Per rifare la carta d'identità  in caso di smarrimento bisogna aver effettuato debita denuncia presso la  Polizia Municipale oppure i Carabinieri


Donazione organi

I cittadini maggiorenni che lo desiderino, al momento del rilascio della Carta di identità elettronica, possono esprimere la propria volontà in merito alla donazione di organi.


Informazioni specifiche:

Per ottenere il rilascio o il rinnovo è necessario presentarsi personalmente allo sportello indicato, nel giorno e ora stabiliti, con:

  • 1 fototessera (vedasi caratteristiche nell'allegato) recente, a colori su sfondo bianco, a capo scoperto, senza occhiali;
  • la carta d'identità deteriorata o scaduta o in scadenza, da consegnare allo sportello;
  • in caso di deterioramento che non permetta di riconoscere il numero del documento, o di smarrimento o di furto, la denuncia presentata alle Forze dell'Ordine e un altro documento di riconoscimento in corso di validità;
  • la carta di identità del Paese di origine, se cittadino comunitario;
  • anche in caso di rinnovo, nell'ambito dell'attività di controllo dei dati anagrafici, ai cittadini non italiani può essere richiesta l'esibizione del passaporto/documento di identità del Paese di origine.
La carta d'identità dovrà riportare la firma del titolare che abbia già compiuto 12 anni, fermo restando che tale firma sarà omessa in tutti i casi di impossibilità a sottoscrivere. Validità per l'espatrio: Per i maggiorenni la carta d'identità è valida per l'espatrio se gli stessi dichiarano di non trovarsi nelle stesse particolari condizioni che, per legge, impediscono il rilascio del passaporto. Per i minorenni dai 15 ai 18 anni e per gli interdetti, la carta d'identità può essere resa valida per l'espatrio con l'assenso di entrambi i genitori e del tutore o con nulla osta del giudice tutelare. Per minori di 14 anni, la carta d’identità riporta il nome dei genitori o di chi ne fa le veci. L’uso della carta d’identità ai fini dell’espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato, su una dichiarazione convalidata dalla Questura o dalle autorità consolari, il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui il minore è affidato.
Dove Rivolgersi:
Ufficio Servizi Demografici (vedi dettaglio e orario di apertura)

Quando:
Il rinnovo può essere chiesto 180 giorni prima della scadenza.

Tempistica:
Sarà consegnata dal Poligrafico dello Stato all'indirizzo indicato dal cittadino nell'arco di 6 giorni lavorativi, con lettera raccomandata, oppure a scelta recapitata presso gli uffici dei Servizi Demografici del Comune di Carrù o del Comune dallo stesso prescelto in fase di rilascio della C.I.E.

Riferimenti Normativi:
Il D.L. 78/2015 recante "Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali", convertito dalla legge 6 agosto 2015, n. 125, ha introdotto la nuova Carta di Identità Elettronica (C.I.E.) con funzioni di identificazione del cittadino.

Tariffe - Costi:
Costo C.I.E. : 22,20 €
Documenti allegati:
File pdfModulo richiesta in deroga (355,88 KB)

File pdfFotografia per i documenti di identità: caratteristiche richieste (208,49 KB)


Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Carrù, Piazza Municipio, 6
12061 Carrù (CN) - Telefono: +39 0173-757711 Fax: +39 0173-757730
C.F. 00335810040 - P.Iva: 00335810040
E-mail: protocollo@comune.carru.cn.it   E-mail certificata: comune.carru.cn@cert.legalmail.it
E-mail D.P.O.: pmazzarella@tiscali.it    Pec D.P.O.: pmazzarella@postecert.it
Ulteriori dati D.P.O.: Mazzarella Dott. Luigi